Come sostituire le uova in cucina

Come sostituire le uova in cucina

Per scelta etica, per motivi di salute o per altri ancora, scegliamo di non mangiare più le uova.
Organizzando anche corsi di cucina mi sono accorta come sia difficile concepire l’omissione delle uova nelle preparazioni in cucina.
Vi assicuro che risulta più semplice di come si può pensare.
A seconda delle preparazioni, salate o dolci, riusciremo a trovare il giusto sostituto; più sano, ma soprattutto più etico.
Cercherò quindi di darvi dei semplici consigli su come poter sostituire le uova in cucina.
Ovviamente ogni ricetta e ogni piatto è diverso, quindi non sempre è applicabile la stessa “formula”.

Per facilitare la lievitazione
Nelle ricette in cui era previsto l’uovo per la lievitazione possiamo sostituirlo con un cucchiaio di acqua per ogni uovo, oppure con 3 cucchiai di bicarbonato o ancora, con circa 1 cucchiai di aceto di mele.

I validi sostituti delle uova
Quindi nelle preparazioni salate e dolci possiamo sostituire le uova così:
2 cucchiai di latte di soia
2 cucchiai di farina di ceci
2 cucchiai di tofu
2 cucchiai di fecola di patate
2 cucchiai di amido di mais
1 banana schiacciata, ottima per favorire la lievitazione aggiungendo anche un buon profumo alla torta

Poi, ogni volta è necessario provare e verificare con che cosa viene meglio il piatto in questione; però posso dirvi che le uova non sono assolutamente indispensabili, anzi la nostra salute ne gioverà, ma cosa più importante, ne gioverà quella degli animali.

Nella sezione delle ricette, potrete trovare diverse preparazione che spiegano quanto vi ho appena detto.

, ,

Rispondi