La mia gravidanza cruelty free

La mia gravidanza cruelty free

Sono arrivata al settimo mese e sono davvero molto felice.
La mia gravidanza vegana è stata davvero molto entusiasmante, non ho avuto nausee, dolori particolari e malesseri di alcun tipo; posso dire di aver trascorso sette mesi della mia vita davvero in modo favoloso.
Sto mangiando in modo regolare, equilibrato e sano, non mancano le passeggiate con Olivia e le cene più golose con gli amici.

Ma come ci si comporta con il regime alimentare vegetariano o vegano in gravidanza?
Oltre la metà della popolazione mondiale è vegetariana e questo tipo di alimentazione, fornisce l’intera gamma degli elementi nutritivi essenziali per il nostro organismo.
E’ indispensabile che le proteine, le vitamine e i minerali siano presenti in misura adeguata e quindi è importante che le proteine vegetali siano consumate in combinazioni corrette.
Durante la gravidanza è possibile migliorare la dieta con alimenti ricchi di proteine come il tofu, i legumi, i cereali integrali e anche con alghe, noci e altri semi oleosi che contengono quantità notevoli di minerali e di vitamine.
Bisogna inoltre consumare verdure, frutta e legumi che contengono discrete quantità di ferro, acido folico e calcio.
Ogni caso è soggettivo, ma potrebbero essere utili degli integratori, come già succede non in gravidanza, soprattutto per quel che riguarda la vitamina B12.
Io personalmente già integravo la vitamina B12 e oltre a quella, su consiglio della nutrizionista sto assumendo la vitamina D e la vegan dha. Per questo, però, vi ricordo che è indispensabile consultare il proprio medico di fiducia.

empatia animale 2

L’empatia cresce dentro di me
Mi sono sentita dire, ancor prima che nasca: ma tu stai decidendo per lei… insomma c’è già chi è pronto a giudicare.
Ovviamente queste cose non mi intaccano minimanente, perchè sono consapevole delle mie scelte, di ciò che sto facendo e so benissimo che tutto questo è supportato da basi teoriche e studi medici che attestano quanto l’alimentazione vegana sia consigliabile in tutte le fasce d’età, compresa.

Ho già parlato del fatto che non potrei mai dare il mio latte ad altri mammiferi, come potrei mai andare contro la mia filosofia di pensiero e nutririre la mia bimba con cadaveri di altri esseri viventi? Questo non solo durante la gravidanza, naturalmente.
Nel momento in cui si mettono al mondo dei bimbi, si prendono a prescindere delle decisioni per loro…alcuni esempi? Mettergli una tutina gialla, rossa, rosa o blu, come educarlo, in che scuola mandarlo, che tipo di sport fargli fare… insomma siamo noi ad educarlo e crescerlo nel modo che riteniamo più giusto.
Ad ognuno di noi, sono stati impartiti dei valori, noi cercheremo di trasmettere i nostri alla nostra prima bimba e a chi verrà dopo di lei, la libertà di pensiero e di vivere la propria vita non è anche questo?
L’empatia, il rispetto, l’amore verso tutte le forme di vita sarà il nostro filo conduttore che accompagnerà la nostra vita, sempre, anche quella insieme ai figli.

La nostra è una scelta di vita che ci accompagna ogni giorni, troveremo sempre chi non è d’accordo, ma nella vita è normale doversi confrontare e scontrarsi con chi non la pensa come noi, e questo va oltre alla scelta alimentare.

Un caro saluto a tutti!

Samantha

, , , ,

14 commenti

  1. melissa

    Ciao! Bell’articolo, ce ne fossero molti altri così in italiano! Posso chiederti per curiosità quale dosaggio di B12 hai assunto e stai assumendo in gravidanza?

  2. Valentina

    Ogni genitore, in un modo o nell’altro, decide per il proprio figlio. Tu lo stai facendo in modo consapevole, dopo esserti informata ed adottando una serie di accortezze che la maggior parte delle persone non considerano neppure.
    Ho vissuto una spendida gravidanza vegan, svezzato il nostro bambino allo stesso modo ed ora stiamo affrontando il difficle confronto con il mondo della scuola. Al momento siamo fortunati perche’ la scuola che abbiamo scelto ha una mensa interna per il nido e ci consentono di portare degli alimenti per sostituire, rendendo il menu’ il piu’ possibile simile a quello degli altri bambini.
    Ci rendiamo conto che piu’ andremo avanti e piu’ i fattori che entreranno in gioco si complicheranno, ma siamo anche felicissimi del percorso fatto finora.
    Il giudizio degli altri e’ costantemente presente, ma vedere nelle persone che ci circondano affacciarsi il dubbio che in fondo la nostra alimentazione non sia cosi’ sbagliata, visto che noi stiamo benissimo e il nostro bimbo altrettanto, e’ una soddisfazione che vale anche le critiche!
    Goditi davvero questo momento, hai iniziato un percorso che per quanto possano averti detto o per quanto tu possa prepararti, ti sconvolgera’. Per me e’ stato infinitamente piu’ bello e travolgente di quanto avessi mai potuto immaginare, ti auguro di cuore lo stesso!

  3. Moira

    Ciao ! interessante il tuo blog. Sono stata attirata da questo post per curiosità perchè anche io sto vivendo una gravidanza vegan e sono al 7° mese…(il tuo post è di ottobre, quindi tu sei un mese più avanti di me 😉 ). Complimenti condivido quello che scrivi, so che ci saranno molte soddisfazioni e molte persone che criticheranno (anzi queste ci sono già 🙂 ) la nostra scelta, ma in ogni caso ci sono sempre i fatti che parlano 🙂 w la vita vegan. Ti auguro un buon proseguimento di cammino !


    1. Author
      Samantha

      Ciao Moira!
      Grazie mille per i complimenti, è sempre bello trovare mamme vegan e futuri bimbi empatici! 🙂
      Esatto, io ora sono all’ottavo mese e non vediamo l’ora di vedere la nostra piccolina.
      Spero che continuerai a seguirmi, parlerò ancora di questo argomento… un abbraccio e buon proseguimento di gravidanza cruelty free anche a te.

  4. sarah

    anke io mamma vegan all,8 mese, scadenza il 12.01 e pensate che io da quasi vegetariana, nel senso che dai 15 anni ho completamente escluso la carne ma solo quella, mi sono ritrovata, dal test a nn riuscire piu a mangiare nè pesce nè lattiini o uova, alkè mi sono detta: ho una figlia vegana, ben venga, ho iniziato a studiare e grazie a una dieta equilibrata stiamo benissimo!! nn ho integrato specificatamente la b12 ma ho preso integratori x la gravidanza. In bocca al lupo a tutte 😉

  5. innocentdelikatessen

    Bel post! Complimenti! 🙂 Mi hai dato qualche dritta su come controbattere alle infinite e snervanti paturnie di parenti e amici ottusi! 😉 ….e pensare che non sono neppure mamma!!! Purtroppo, molto spesso, se solo una vegana osa dire che le piacerebbe avere un cucciolo d’uomo… apriti cielo! Tutti pronti a criticare, a scuotere la testa e ad accusarci di chissà quali gravi danni potremmo arrecare ad un neonato! 🙁 Siamo vegani, mica incoscienti!!! Basta un po’di buon senso! Senza contare che noi perlomeno stiamo attenti alla nostra alimentazione e soprattutto ci informiamo… al contrario di molti onnivori che, tronfi della loro non-scelta conformista, pensano di essere al riparo da ogni male e da ogni critica!
    Ancora grazie per il tuo post e buona continuazione per la tua splendida gravidanza veg! 🙂


    1. Author
      Samantha

      Grazie!
      Anch’io, prima che rimanessi incinta ho sempre pensato a questo argomento come una possibile discussione in famiglia o tra chi è subito pronto a puntare il dito.
      Con il tempo (perché io sono cambiata) e con tanta informazione riusciamo a rispondere ad ogni loro attacco, facendo anche capire, come dici tu, che a differenza di un onnivoro noi ci controlliamo e abbiamo buon senso nelle nostre scelte.
      Ci sarà sempre chi avrà da controbattere, ma noi riusciremo sempre a spiegare e motivare con intelligenza le nostre scelte! 😉
      Ormai il più è andato, manca poco… e non vediamo l’ora di vedere la nostra piccola bimba vegan! 😀

  6. Valentina

    Ciao,anche io sono una mamma vegan al 4° mese. Sto già pensando alla scelta di un pediatra che ci appoggi, non solo per l’alimentazione ma anche perchè siamo contrari ai vaccini e ai farmaci tradizionali.
    Quante emozioni e domande ho dentro!!!!!
    🙂


    1. Author
      Samantha

      Carissima Valentina congratulazioni e buona gravidanza cruelty free! 🙂
      Noi, ora, non vediamo l’ora di conoscere la piccolina!
      Io, settimana prossima, inizio il 9 mese!
      Baciotti

  7. Valentina

    Ciao Samantha, allora sei quasi al traguardo eh? che bello! Senti, pensavo di andare dalla dottoressa De Pedris per un consulto sulla mia dieta e per avere un punto di riferimento quando nascerà la creatura. So che segue anche allattamento e svezzamento,me lo confermi?grazie e buon Natale 🙂

Rispondi