I piatti di Natale: Io Veg consiglia

I piatti di Natale: Io Veg consiglia

In questo periodo ci si ritrova spesso con la famiglia che magari non condivide molto le nostre idee e che (a nostra insaputa) vuole rifilarci a tutti i costi qualcosa di non vegano.
Per fortuna ho superato questa fase e sono andata oltre: se sono ospite cucino sempre qualcosa anch’io e di solito mi adatto a quello che trovo (ma i padroni di casa sono bravi a farmi trovare sempre qualcosa per me).
Quest’anno il nastro d’apertura verrà tagliato alla vigilia di Natale, da mio zio, da quest’anno vegetariano e quindi non mi posso lamentare.
Ma veniamo all’idee, alle proposte e ai menu delle nostre tavole! 😉
Essendo stata via per due settimane non sono riuscita a sperimentare nulla di nuovo (se non le ricette che saranno presenti sull’ebook 😉 ) e quindi vi do qualche dritta su possibili piatti da preparare ma senza delle vere e proprie ricette…solo semplici consigli.
Dipende molto anche dalle persone con le quali ci sediamo a tavola, se sono “aperte” alla nostra cucina, oppure no; comunque quelli che vi suggerisco di seguito sono piatti che sono facilmente apprezzabili da tutti!

Antipasti
Come antipasti senza dover lavorare troppo si possono preparare delle tartite di pane tostato con hummus (ceci e piselli), patè d’olive, patè di pomodori secchi e varie salse vegan (se ne trovano diverse in commercio, ma meglio se autoprodotte).
Preparare delle pizzette con la sfoglia vegan già pronta, oppure  fare diversi salatini ripieni con le salse sopra elencate.
Sempre con la sfoglia e dei coni di carta stagnola (oppure si trovano quelli pronti) potete fare dei cannoli ripieni con un trito di erbette e tofu (tagliate a scriscioline di 3-4 cm la sfoglia e arrotolate al cono).
Se si ha tempo, con il pane e le formine si possono creare diversi alberelli da lasciare a disposizione per il condimento individuale (qualcosa di scenografico sta sempre bene).
Si possono fare delle polpette di patate lesse e porri (stufate un po’ i porri, aggiungete le patate lesse, mescolate e poco alla volta fate delle palline), passate nel pangrattato e a seconda dei gusti friggete oppure fate andare nel forno.
Potete fare dei piccoli bicchieri di lenticchie (con il sugo, oppure semplici).
Preparate diverse coppette con pistacchi, mandorle, olive (verdi e nere), pezzi di veg-formaggio e tutto quello che più preferite da lasciare sempre in tavola!

Diciamo che senza dover fare niente di elaborato si possono preparare tantissimi piatti sfiziosi tutti da sgranocchiare con le mani! 😛

Primi
Se siete organizzati e avete tempo si può scegliere di preparare una buona lasagna vegan (le sfoglie si trovano in commercio, vi consiglio di farle sbollentare un attimo in acqua bollente)… condite come? Con i funghi, il radicchio, i porri, il pesto veg, al pomodoro e veg-formaggio, con il ragù di seitan… c’è l’imbarazzo della scelta! 😉
Ma se siete più sbrigativi si può optare per un risotto: semplice, raffinato e dal risultato garantito!

Secondi
Dipende da cosa e quanto si è mangiato prima non è per forza indispensabile: ma si possono fare delle polpette, oppure degli straccetti di seitan impanati con purè di patate o patate al forno, che ve ne pare?

Dolce
Come rinunciare al dolce?
Per me a Natale non possono mancare i biscotti, quindi anche a voi consiglio di farne un po’… poi si può scegliere di prepare ciò che si preferisce: una torta o un dessert al cucchiaio!

Sul blog, vi ricordo che nella sezione ricette trovate vecchie ricette sempre a vostra disposizione!

Allora per un veg-Natale mi aspetto i vostri commenti con i vostri menu!

Questi vogliono essere solo dei semplici consigli, se avete bisogno di info domandate! 😉

Ai felessimi amici di Io Veg faccio i migliori auguri per un Natale etico e felice!

Samantha

, , , ,

Rispondi