News dal mondo: nasa, menu vegan per gli austronauti che andranno su Marte

News dal mondo: nasa, menu vegan per gli austronauti che andranno su Marte

Gli scienziati della Nasa preparano un menu vegan per gli astronauti che andranno su marte nel 2030.
Un team coordinato dalla scienziata Maya Cooper  (ricercatrice presso la Lockheed Martin e capo del progetto per il nuovo menu vegan) dovrà definire un menu che andrà ad alimentare 6-8 astronauti i quali rimarranno in missione per due anni e mezzo (sei mesi di viaggio verso Marte, 18 mesi di permanenza sul pianeta rosso, e altri sei mesi di viaggio di ritorno verso la Terra).

100 ricette per marte
Sono circa 100 le ricette vegane che sono state selezionate, in base alla loro adattabilità, alla realizzazione nello spazio, dopo la consultazione di numerosi libri di cucina vegan.
Verranno poi preparate e successivamente liofilizzate, garantendo così alle porzioni una durata minima stimata in 2 anni.
La squadra di Cooper ha perciò scaricato carne, uova e latte considerando che sono troppo difficili da utilizzare in un viaggio così lungo.

Il menu deve non solo essere sano e nutriente, ma fornire abbastanza varietà e sapore.
Comprende cibi come tofu e noci, la pizza al pomodoro, e la “thai pizza”, una pizza thailanedese che non ha il formaggio, ma è farcita con carote, peperoni rossi, funghi, scalogno, arachidi e una salsa piccante fatta in casa.
I ricercatori stanno anche lavorando sul concetto di una “serra marziana “, che permetterebbe agli astronauti di coltivare le verdure per preparare i pasti essi stessi cucinare.
Grazie alla sostituzione del normale terriccio con una soluzione di acqua unita a sali minerali gli astronauti potranno dare vita ad un “giardino idroponico”, così da garantirsi l’approvvigionamento di frutta e verdura con cui integrare i cibi preconfezionati e variare il loro menu.

Fonte:societàvegetariana

Samantha

,

Rispondi