Siamo liberi di fare ciò che vogliamo?

Siamo liberi di fare ciò che vogliamo?

Viviamo in un paese libero e questo aspetto credo che abbia i lati positivi e i lati negativi, a seconda degli argomenti e/o contesti ci sarebbe molto su cui discutere.
Siamo noi stessi che decidiamo e valutiamo cosa sia giusto e cosa non lo sia.
Il cambiamento viene prima di tutto in noi stessi, come persone e individui, per poi trasmetterlo e “insegnarlo” agli altri… mi rendo conto che ultimamente essere veg è quasi diventata una moda, anche qui con risvolti a senso doppio.
Non dimentichiamoci cosa ci spinge a compiere tali scelte, non dimentichiamoci per chi lo facciamo, non perdiamo di vista l’obiettivo da cui siamo partiti e ricordiamoci che gli altri animali hanno bisogno di noi.
Scendiamo in piazza, facciamoci sentire, “urliamo” per loro, noi siamo vegan perchè?
Se la risposta è per gli animali continuiamo a lottare, continuamo a diffondere un messaggio di speranza, non smettiamo d’informare su ciò che si nasconde dietro i macelli, gli allevamenti, i circhi, gli zoo, gli acquari, i prodotti testati ecc…

La libertà è un privilegio di pochi, molti non sanno nemmeno che cosa sia,  nascono, vivono e muoiono nel buio più oscuro…

Ovunque mi giro vedo sofferenza perpetrata agli animali, un giorno tutto questo cesserà?

 Un caro saluto a tutti,

Samantha

,

1 commento

  1. lorynuvola

    cesserà se continueremo a crederci, a lottare, a informare chi ci sta accanto, sensibilizzando chi ci circonda al rispetto alla vita.
    cesserà se saremo la loro voce, perchè siamo gocce che insieme diventano mari e oceani di gente.
    cesserà se non ci vergogneremo di essere così, sensibili e rispettosi della vita di ogni essere vivente.
    non siamo noi che dobbiamo vergognarci ma chi commette ogni giorni atrocità sui nostri fratelli animali!

Rispondi