Caponata di carciofi

Caponata di carciofi

La Grecia è la patria di origine della coltivazione dell’ortaggio protagonista della ricetta di oggi, il carciofo.
Due settimane fa (come molti frequentatori di facebook già sanno) volevo consumare dei carciofi che avevo nel freezer e soprattutto avevo voglia di accostamenti nuovi perchè solitamente il carciofo quando ce l’ho fresco lo preparo crudo.
Come sempre bisogna prediligere le cose fresche, ma io avevo in casa solo quelli surgelati.
Vediamo quindi che cosa serve per fare la caponata di carciofi.

Ingredienti (per 4 persone)

  • 300 g di cuori di carciofi surgelati o 6-8 freschi
  • 1 lattina di pomodori pelati
  • 1 cipolla
  • 8-10 olive verdi snocciolate
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • una manciata di pinoli
  • aceto balsamico
  • vino bianco quanto basta
  • sale
  • olio evo

Preparazione
Se usate quelli freschi dopo averli puliti tagliateli a fettine e lasciteli un pochino nell’acqua acidula.
Altrimenti tritate la cipolla e rosolatela in padella con un po’ d’olio, aggiungete i carciofi congelati e lasciateli cuocere per 5 minuti circa.
Aggiungete la lattina di pelati (io ho tagliato i pomodori per far si che poi rimangano dei pezzi), i pinoli e le olive.
Mescolate e aggiungete il vino bianco, salate e fate cuocere per una decina di minuti.
A questo punto aggiungete un po’ d’aceto e lo zucchero. Spegnete dopo qualche minuto.
Naturalmente i carciofi dovranno risultare cotti e belli morbidi.

Buon appetito!!!

Samantha

,

Rispondi