Peperoni in agrodolce

Peperoni in agrodolce

Il peperone è davvero molto buono, o meglio per me lo è! 🙂
E’ buono sia crudo che cotto ed è una delle migliori fonti di vitamina C presente in natura, sia per la quantità contenuta sia per la facilità con cui viene assorbita.
I peperoni sono particolarmente consigliati a chi ha problemi circolari e come alimento antiinvecchiamento proprio per le loro proprietà antiossidanti.
Oggi vediamo come prepararli in una variante un po’ diversa dal solito peperone fatto in umido.
Lasciatemi ringraziare mia suocera per questa ricetta!
Io avevo un solo peperone da consumare e quindi le mie indicazioni sono approssimative, valutate voi come personalizzare la ricetta!

Peperoni in agrodolce
Ingredienti (per due persone)

  • 1 peperone rosso
  • 1 peperone giallo
  • pinoli
  • 1 cipolla
  • aceto balsamico
  • olio evo, sale

Preparazione
Fate imbiondire una cipolla  in una padella precedentemente oliata con olio evo. Lavate, tagliate a listarelle i peperoni.
Aggiungeteli alla cipolla e versate acqua quanto basta per farli cuocere (circa 10-15 minuti).
Versate la quantità di pinoli che desiderate e lasciate cuocere ancora per 5-10 minuti, il tempo necessario per rendere morbidi i pinoli.
Aggiungete un cucchiaino di zucchero e una punta di aceto balsamico, pochi miuti e spegnete la fiamma.

Premetto che non amo l’aceto, ma qui, in questo piatto ci sta davvero bene e poi quello balsamico è molto delicato.

Buon appetito!

Samantha

, ,

Rispondi