I profumi dell’autunno: i funghi, impariamo a conoscerli

I profumi dell’autunno: i funghi, impariamo a conoscerli

Con l’arrivo dell’autunno cambiano i colori del paesaggio che ci circonde e anche i profumi della tavola si rinnovano, oggi parliamo dei funghi, molto versatili e davvero (per una amante quale sono) favolosi.
I funghi sono ricchissimi di sapore e con poche calorie (tra le 20 e le 25 ogni cento grammi a seconda della varietà); contengono proteine come la lisina e il triptofano, sono ricchi di vitamine, soprattutto quelle del gruppo B 12.
Un team di ricercatori americani, della Arizona State University, ha inoltre fatto degli studi che indicano che i funghi fanno molto bene sia al cuore sia al sistema immunitario.

Tante varietà
Il nostro paese è uno con il più alto consumo di funghi e la varietà presente sul mercato è molto ampia.
C i sono funghi selvatici e coltivati, tra i primi i più amati sono i porcini e gli ovoli, mentre i più popolari sono i prataioli (detti comunemente champignon) e le orecchiette.
I porcini, gli ovoli e i prataioli si mangiano anche crudi, mentre le altre varietà richiedono una cottura.
Il metodo più tipico per cucinare i funghi è farli trifolati, una ricetta semplice e molto saporita che contiene olio, aglio e prezzemolo.

Fate attenzione
Bisogna sempre fare attenzione e accertarsi della provenienza.
Ci sono molte varietà di funghi simili a quelle commestibili quindi è indispensabile comprare i funghi solo in negozio o al supermercato.
Se li raccogliamo noi o li compriamo da chi li raccoglie direttamente nel bosco, assicuriamoci che siano esaminati dall’ufficio igene.
Il fungo fresco va inoltra mangiato nel più breve tempo possibile dopo la raccolta.
Cercate di cucinare i funghi il giorno stesso che li abbiamo comprati; otterremo così il massimo del gusto e della proprietà nutritive.

Io ho sempre amato questo vegetale e mio nonno che li raccoglie me ne ha fatti mangiare di favolosi, l’anno 2005 è stato particolarmente proficuo e la foto dell’articolo è quella di un suo raccolto! 🙂

Mentre l’altra foto presente è quella del pranzo che abbiamo fatto a casa di mio papà tre settimane fa. Funghi comprati al mercato e subito cucinati con soffritto di olio, aglio e in ultimo spolverata di prezzemolo.
Tutto questo accompagnato con un buonissimo vino trentino.

E voi amate i funghi?

Fonte: la mia cucina vegetariana

Samantha

, ,

Rispondi