Abolizione della carne: settimana mondiale dal 23 al 30 settembre 2011

Abolizione della carne: settimana mondiale dal 23 al 30 settembre 2011

Mancano dieci giorni e ci sarà ancora una volta la Settimana Mondiale per l’Abolizione della Carne, dal 23 al 30 settembre 2011.
Le passate edizioni delle giornate per l’abolizione della carne sono state un successo in tutto il mondo.
Queste giornate vengono organizzate con regolarità a partire dall’ultima settimana di settembre 2010 ed hanno luogo nella settimana dell’ultimo sabato di gennaio, maggio e settembre.
L’obiettivo è quello di promuovere l’idea che la produzione ed il consumo del corpo degli animali debba essere abolito.
La rivendicazione di abolizione della carne è la logica conseguenza del vegetarismo o del veganismo. Le persone che sono contro alla corrida, per esempio non si limitano a chiedere al pubblico di boicottare le corride: chiedono che siano vietate. Gli attivisti contro il foie gras non si limitano a richiedere alla gente di non comprarlo: vogliono che l’alimentazione forzata delle oche venga vietata. Perché coloro che si oppongono alla carne sono gli unici a limitarsi a dare consigli individuali?
Il movimento per l’abolizione della carne esprime un approccio politico: il suo scopo è quello di portare l’opinione pubblica ad aderire all’idea che la carne dovrebbe essere vietata. L’obiettivo è che le società umane, una dopo l’altra, decidano di vietare la produzione, la vendita e il consumo di carne.
L’idea è quella di rivendicare forte e chiaro che non è solo un dovere di ogni singolo quello di smettere di supportare il sanguinario sfruttamento richiesto dal consumo di corpi animali e di “derivati animali”, ma che è anche, di conseguenza, un dovere di ogni società nel suo insieme di dichiararsi a favore del divieto di allevare, pescare e cacciare.

Per informazioni e materiali visitate il sito: www.meat-abolition.org

Tenetevi aggiornati seguendo anche la pagina facebook.

Contatti: contact(at)meat-abolition.org

Samantha

, ,

Rispondi