Torta vegana allo yogurt e banane

Torta vegana allo yogurt e banane

C’è una ricetta di un dolce di famiglia che da tempo volevo provare a fare e trasformare da dolce vegetariano a dolce vegano.
Due giorni fa mi sono messa al lavoro e ho creato la torta di yogurt e banane vegana, quindi ovviamente niente uova, yogurt sì, ma vegetale.
E’ una torta ideale a colazione o come merenda per i vostri bimbi, da gustare con un buon succo o una tazza di caffè e latte (vegetale, ma serve specificare?).
Semplicissima da fare, vediamo quindi come procedere.

Ingredienti

  • 1 vasetto di yogurt soia vaniglia
  • 3 vasetti di yogurt di farina
  • 2 vasetti di yogurt di zucchero rasi
  • 1 vasetto di yogurt di olio di semi di mais
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 3 banane spappolate piccole

Preparazione
Come avrete capito per preparare questa ricetta non serve la bilancia e nessun dosatore, ma soltanto il vasetto di yogurt (io ho usato quello alla soia aromatizzato alla vaniglia, ma potete usare anche quello neutro).
Spappolate in un piatto le tre banane. Versate in un recipiente lo yogurt, la farina, lo zucchero, l’olio, il lievito e le banane spappolate che servono per ammorbidire la vostra crema (sostituiscono 3 uova).
Lavorate il composto e se volete ungete la vostra teglia con del burro vegetale, oppure (come ho fatto io) usate della carta da forno, versate l’imposto e fate cuocere in forno ventilato a 180° per 25 minuti circa (provate a mettere uno stuzzicadente, se asciutto la vostra torta è cotta!). Infine spolverate con zucchero a velo.

Un profumo vi avvolgerà e la vostra torta di yogurt e banane sarà pronta!

Buon appetito! 😛

Samantha

,

17 commenti

  1. Enzo

    Samantha intanto complimenti per il blog che ho appena scoperto.Voglio chiederti se come vasetto di yogurt intendi quello grande da 500g o altro di peso diverso.Ciao,Enzo.


    1. Author
      Samantha

      Ciao Enzo, grazie per i complimenti! 🙂 Il vasetto di yogurt è quello da 125 grammi, così ti regoli di conseguenza per la farina, lo zucchero e l’olio. Cari saluti

  2. Enzo

    Spettacolo!Semplicissima e buonissima.Rispetto alla tua ho usato la farina integrale di grano tenero,l’olio di mais e il cremortartaro invece del lievito.Domani a colazione sara ancora più buona ;).Ciaoo


    1. Author
      Samantha

      Felice che ti sia piaciuta! 🙂 In realtà ho commesso un errore, perchè anch’io uso l’olio di mais e per le tue varianti interessanti, le proverò anch’io la prossima volta! Ciao e gustati la torta 😛


  3. Author
    Samantha

    Mary va usato il vasetto piccolo di yogurt. Può risultare un po’ dolce perchè essendo una variante di quella vegetariana che si faceva con 3 uova, sicuramante il sapore è un po’alterato. Magari puoi provare a usarne un po’ meno se pensi che sia troppo e comunque preferisci quello di canna.

  4. cristiana

    grazie domani la farò sicuramente… io x il momento non sono ancora vegana,ci sto provando cmq.. mi puoi aiutare mandandomi altre ricette o consigliandomi un libro di “facilissime” ricette?? grazie


    1. Author
      Samantha

      Ciao Cristiana!
      Qui sul blog troverai sempre ricette aggiornate da cui prendere spunto, quindi continua a seguirmi! 😉
      Come libri ti consiglio queste due possibili soluzioni: La cucina etica, Il più completo ricettario di cucina vegan di Emanuela Barbero, Alessandro Cattelan e Annalaura Sagramora (Sonda), oppure La Cucina etica facile di Emanuela Barbero sempre Sonda.

  5. Vale Russo

    Ciao ma per gli intolleranti al glutine e al mais e alla soia, non c’è una ricetta alternativa? ^_^
    Vorrei affacciarmi al mondo vegano, ma visti i miei innumerevoli problemi alimentari, non so da dove cominciare 🙁
    Se potessi darmi qualche dritta, te ne sarei grata. (NO: glutine, soia, lievito, lattosio e nickel quindi mais, grano saraceno, miglio, e varie verdure e frutta)

Rispondi